Case History


CURVA RAFFREDDATA

Acciaierie

A completamento della commessa relativa al case precedente (il tronco rettilineo inclinato), Vexa ha provveduto anche a realizzare ex novo la parte successiva, sempre legata all'impianto di raffreddamento. Si tratta infatti di una curva raffreddata atta a convogliare i fumi di lavorazione nel condotto di aspirazione.

Così come il troncone, anche la curva è composta da quattro pareti in lamiera saldate tra loro agli angoli, lungo le quali corre il circuito per il passaggio dell'acqua di raffreddamento. A differenza del troncone però, i profili UPN sono qui saldati a tenuta direttamente sulla curva; il processo prevede infatti un procedimento inverso rispetto al case precedente, condizione questa dettata proprio dalla conformazione del pezzo. Tutte le parti, prima dell'assemblaggio, sono state inoltre sabbiate per facilitare di saldatura. 

Le quattro pareti sono collegate da un collettore in ingresso ed uno in uscita, entrambi di sezione tonda. Una delle due estremità della curva presenta quindi una flangia per l’accoppiamento con il tronco. A causa delle dimensioni del particolare (il condotto misura 2,8 metri in lunghezza, 3,7 in larghezza e 2,8 in altezza) per il trasporto in cantiere si è reso necessario l'utilizzo di un mezzo speciale. A trasporto effettuato, la nostra squadra ha provveduto a premontare i due pezzi direttamente presso la sede del committente.

COMMITTENTE
Travi e Profilati di Pallanzeno Srl (TPP)
RESPONSABILE COMMESSA
Donato Rinaldi
RESPONSABILE OFFICINA
Igor Zanotti
RESPONSABILE CANTIERE
Donato Rinaldi
DOVE

Duferdofin Nucor S.r.l., San Zeno Naviglio, BRESCIA

DATA
febbraio 2020