Case History


CURVA IV FORO

Acciaierie

La curva quarto foro è il primo pezzo del condotto di raffreddamento che i fumi incontrano fuoriuscendo da un impianto di acciaieria. Questo significa anche che è una parte soggetta ad altissime temperature e quindi ad un alto rischio di usura; al fine di far fronte al danneggiamento della curva, il nostro cliente ci ha chiesto il rifacimento completo del pezzo.

VEXA ha quindi eseguito la costruzione ex novo del particolare realizzando i due pezzi che lo compongono: una curva raffreddata vera propria (raggio di 1,5m circa) e uno schermo sempre a circuito raffreddato (3,5m x 3m). Le due parti sono state tra loro fissate per mezzo di perni saldati sullo schermo e di spine coniche applicate alla curva.

Le fasi di costruzione dei pezzi sono partite dalla calandratura dei tubi, passando quindi alla realizzazione delle quattro pareti del circuito raffreddato (composto da tubi, curve e coppelle). Al fine di mettere in sagoma le pareti della curva sono state realizzate delle dime apposite, importanti per fare da guida nella corretta composizione; fatta quest'operazione si è completato quindi il circuito aggiungendo le curve e le coppelle (con saldatura di testa sui tubi a piena penetrazione e a tenuta idraulica), ultimando il procedimento di costruzione con la saldatura delle pareti esterne (tra tubo e tubo), al fine di eliminare eventuali intercapedini e garantire invece la totale chiusura.

Il passaggio successivo ha comportato la realizzazione di un collettore con funzione di raccordo tra tutte le pareti in un unico punto di ingresso e in un unico punto di uscita del circuito. La curva è stata completata con l’applicazione di due piastre opportunamente irrigidite per consentire una corretta posa in opera di tutto il manufatto. Al termine delle operazioni si è quindi proceduto con il collaudo idrostatico ad una pressione di 20bar per 8 ore e al trasporto eccezionale del pezzo (resosi necessario per via della larghezza).

COMMITTENTE
Travi e Profilati di Pallanzeno Srl (TPP)
RESPONSABILE COMMESSA
Donato Rinaldi
RESPONSABILE OFFICINA
Igor Zanotti
DOVE

stabilimento di San Zeno Naviglio, BRESCIA

DATA
marzo 2020