Case History


CONDOTTO RAFFREDDATO DRITTO-CURVO

Acciaierie

Gli impianti di acciaieria necessitano sempre di qualche accorgimento che li mantenga a pieno regime. Negli ultimi giorni, VEXA ha lavorato alla realizzazione di un condotto raffreddato dritto-curvo. Il pezzo svolge la funzione di raccordo tra la cappa LF e l’impianto di aspirazione: il condotto permette infatti di raccogliere e convogliare i fumi prodotti dalla lavorazione dell’acciaio.

Prima di procedere alla realizzazione del pezzo in officina, i nostri tecnici hanno fatto uno studio ad hoc insieme al cliente: si è partiti dalla conformazione del condotto precedentemente in uso presso lo stabilimento, andando poi a proporre e a sviluppare una modifica. Tutto il particolare è costituito da un unico circuito, con un solo collettore d’ingresso e una sola uscita. Il pezzo è formato da quattro pareti disposte su piani inclinati diversi (da cui il nome “dritto-curvo”) in lamiera P275NH, mentre il circuito raffreddato è composto da profili UPN80; le UPN sono fissate alla lamiera mediante saldature a tenuta stagna

La procedura di realizzazione è partita dalla costruzione delle componenti, passando quindi alle operazioni di saldatura e terminando con il collaudo idraulico (8 ore a 20 bar di pressione). A test superato si sono infine apposte le flange di accoppiamento, piastre di carpenteria che una volta montate e saldate servono ad imbullonare il pezzo presso l’impianto. VEXA ha quindi provveduto alla verniciatura in anti-calore RAL9006 e all’organizzazione del trasporto del particolare presso l’impianto di produzione del cliente.
 

COMMITTENTE
Acciaierie Venete S.p.A.
RESPONSABILE COMMESSA
Elvio Farinelli
RESPONSABILE OFFICINA
Andrea Archetti
DOVE

Stabilimento di Borgo Valsugana (Trento, ITALIA)

DATA
ottobre 2020